giovedì 30 aprile 2015

Pin up

E' da un bel po' che non aggiorno, non è sempre facile destreggiarsi tra mille cose da fare e anche se non vorrei, il blog è quello a farne le spese...Ora è arrivato il momento di dedicarmi un attimo a lui.
Il primo lavoro che vorrei mostrare è una pin up, a dire il vero questo lavoro è nato solo per provare a modellare con una pasta diversa dalla solita che uso.
Tempo fa avevo preso un paio di panetti di cernit doll, ma non avevo ancora avuto il "coraggio" di provarli.
La mia prima bambolina l'avevo realizzata proprio in cernit ma non era quello indicato per la realizzazione di bambole e devo dire che avevo trovato diversa difficoltà a lavorarlo, vuoi un po' per inesperienza, vuoi perché il cernit di allora si scaldava troppo con il calore delle mani diventando molto molle, insomma tutte cose che mi bloccavano dal provare questo cernit doll e lo avevo relegato solo al mescolarlo al prosculpt per rendere quest'ultimo più resistente, ma alla fine ci ho provato ed è nata questa pin up.
Ha molti difetti, diciamo che è stato come un imparaticcio dove ho provato ad usare vari tipi di attrezzi dalle mirette in legno ai bisturi in metallo, ho provato varie tecniche di modellazione, le ho fatto prove di cotture per vederne la resistenza e di colore e diversi altri esperimenti e torture, non era mia intenzione realizzare qualcosa da pubblicare ma alla fine, non era venuta così male e mi dispiaceva buttarla in un'angolo e ho deciso di finirla e questo è il risultato.

 








Come vedete non è una grande meraviglia, è piena di difetti ma da una parte sono contenta perché ho potuto apprezzare il cernit doll che prima guardavo con sospetto, ho scoperto che non è poi così difficile da modellare, è vero, ho dovuto cambiare un po' il mio metodo ma ho scoperto che è una pasta molto resistente e tiene benissimo la cottura e le varie micro cotture e cosa molto importante non serve praticamente scartavetrare perché viene bella liscia senza bozzi e cellulite.
Di contro ho notato un paio di difetti, si sono formate un po' di moonies ma forse questo è anche causa mia, potrebbe essere dovuto al fatto che l'ho iniziata prima di Natale per poi sospenderla senza averne prima fatto una micro cottura e poi ripresa e lasciata da parte per più volte e l'altro è il colore ma questo dipende anche dal gusto personale.
Sono contenta di questa esperienza fatta anche perchè sto cercando una pasta diversa dal prosculpt visto i costi quasi improponibili che sta raggiungendo anche facendola arrivare direttamente dall'America, ai quali poi si aggiungono le spese postali e quelle doganali.
Presto proverò nuovamente il cernit doll ma proverò mescolandolo ad altre tonalità, cercando di renderlo più vicino al mio gusto e ho deciso di provare anche il nuovo fimo professional, mi piacciono le sfide, vediamo cosa ne uscirà fuori.

Un abbraccio

Anna